CASULE

Amore di Cristo


Fonte ispiratrice è la Croce, in cui si identifica la Religione Cristiana, Croce che rimanda alla sofferenza e alla morte, ma sulla quale è rifiorita la nuova vita.
La Croce è anche simbolo vincente in Cristo; la Chiesa stessa nonostante le difficoltà affrontate attraverso i secoli, non ha conosciuto sconfitta e le sue braccia sono da sempre amorevolmente aperte ad accogliere chiunque si senta invaso dall’amore di Cristo.

Filo di Luce


Come lo Spirito entra nell’anima e la purifica il filo di luce percorre verticalmente la casula, avvolgendo chi ha compreso il messaggio di amore del Cristo, ha ascoltato le Sue parole “Io sono la luce” e si lascia abbracciare e trasformare, come suggerisce la seconda fascia verticale più chiara.
E’ la Luce della conversione sulla via di Damasco, l’inizio di una nuova vita.

Il Soffio


La fascia bianca centrale, Il soffio dello Spirito, entra nella casula, cioè nella casa di Dio: è la guida della comunità, la guida della Chiesa.
Il soffio si allarga, diretto verso l’uomo, ed è al tempo stesso via di salvezza, breccia nel cuore che dona alla comunità un nuovo punto di vista, inizio di una nuova vita.
Il filo dorato è l’indizio dell’avvenuto rinnovo, la nascita di una nuova Chiesa attraverso la Via illuminata dalla Luce di Cristo.

Albero della Vita


L’albero della vita è tra i simboli più amati dal maestro Albano Poli; è un tema che ha acquisito nel tempo uno stile immediatamente riconoscibile. Quest’Albero della Vita evoca un albero di pura luce con linee semplici e al contempo forti. Simbolizza l’umanità profondamente radicata nella terra con le braccia alzate verso il Paradiso.
E’ l’uomo, il Figlio inchiodato alla croce con le braccia tese verso il Padre Celeste.
Nel giardino dell’Eden l’Albero da la vita a tutti; attraverso la Passione e la Resurrezione di Cristo l’umanità intera è liberata e salvata dal peccato originale.

Opere realizzate in collaborazione con