CENTRO S.GIOVANNI PAOLO II, CRACOVIA

La Cappella dedicata alla Beata Vergine Maria di Loreto e all’Italia, situata all’interno del centro S.Giovanni Paolo II, costituisce un segno di riconoscenza verso i soldati polacchi che liberarono le Marche dall’oppressione nazifascista, e verso San Giovanni Paolo II che tante volte visitò Loreto confermando l’attaccamento che i polacchi e la gente di Cracovia, come lui, nutrivano per le Marche. La realizzazione della Cappella promossa da Marcello Bedeschi, direttore di Anci Marche e Presidente della Fondazione Giovanni Paolo II per la Gioventù, è stata sostenuta, oltre che dall’Anci Marche, anche dalla Regione Marche e promossa dall’Arcivescovo di Cracovia Card. Stanislaw Dziwisz.
Oltre agli arredi liturgici in marmo Progetto Arte Poli ha realizzato i tre mosaici: uno costituito da tessere dorate fa da sfondo alla statua della Madonna nel presbiterio, altri due, collocati lungo le pareti laterali, raffigurano la Giornata della Gioventù avvenuta nella piana di Montorso (Loreto) e Papa Giovanni Paolo II quando ancora non era papa in pellegrinaggio verso la Santa Casa.

torna indietro